COMUNICAZIONE DI SERVIZIO: abbiamo trasferito la sede in
P.zza 2 Giugno 14, ingresso Galleria D'Azeglio, Piano 3
Per la vostra pubblicità chiamate il nuovo numero 0585 75275 oppure commerciale@contattoradio.it
Notizie
Con-Vivere Festival: da Carrara al mondo Globale
Scritto da Redazione    Martedì 08 Settembre 2015 16:47    PDF Stampa E-mail
Cultura

Remo_BodeiContinua lo speciale "Aspettando Convivere Festival" con le pillole radiofonice in onda ogni mattina alle 11.30 sulle nostre frequenze.

Vi riproponiamo qui l'intervista al Professor Remo Bodei, il direttore scientifico di Convivere Festival, che racconta ai nostri microfoni il percorso che propone quest'anno il festival e il tema della sua conferenza sulle capacità dell'uomo di trasformare le materie prime negli strumenti che hanno permesso il nostro sviluppo; per avere uno sguardo più ampio sugli appuntamenti culturali, ascolteremo l'intervista a Emanuela Mazzi, coordinatrice del Festival.


ASCOLTA // SCARICA
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (emanuela mazzi.MP3)Intervista a Emanuela MazziAscolta e condividi2189 Kb
Scarica questo file (remo bodei.MP3)Remo BodeiAscolta e condividi1369 Kb
 
Dieci anni di Convivere Festival
Scritto da Redazione    Lunedì 07 Settembre 2015 15:56    PDF Stampa E-mail
Cultura

palloncini_convivereMancano pochi giorni alla partenza della decima edizione di Convivere Festival, il festival organizzato dalla Fondazione CRC, in programma a Carrara dall’11 al 13 settembre.

Nella X edizione, si riflette sul futuro del pianeta, dalla globalizzazione all’integrazione, dalla sostenibilità ambientale all’emergenza climatica. Tre giorni con ospiti prestigiosi, conferenze, proiezioni cinematografiche, musica, e appuntamenti gastronomici.

Dopo un lungo viaggio iniziato nel 2006 e che ha attraversato quasi tutti i continenti, la decima edizione del festival ideato e organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, affronta quest’anno il con-vivere nella sua portata globale, andando oltre i confini politici, per una riflessione sul presente e il futuro del nostro pianeta. Da qui il titolo dell’edizione 2015: Terra. Uno sguardo al mondo globale che si svolgerà a Carrara da venerdì 11 a domenica 13 settembre. Come dieci anni fa il festival aprirà con l’intervento di Gad Lerner: una presenza questa, che oltre a essere un piacevole ritorno, vuole simbolicamente invitare a fare il punto sul tema del confronto interculturale: a distanza di dieci edizioni cosa è cambiato?

Abbiamo fatto questa domanda anche ad Alberto Pincione, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, e a Giovanna Bernardini, assessore alla cultura del comune di Carrara, e potete ascoltare le risposte nelle interviste che trovate di seguito.


ASCOLTA // SCARICA
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (bernardini.MP3)Giovanna BernardiniAscolta e condividi2377 Kb
Scarica questo file (pincione.MP3)Alberto PincioneAscolta e condividi682 Kb
 
Aspettando Con_Vivere Festival
Scritto da Redazione    Lunedì 07 Settembre 2015 09:28    PDF Stampa E-mail
Prossimamente in onda

convivere_108A partire da oggi, lunedì 7 settembre, e fino a sabato 12 settembre, alle ore 11.30 andrà in onda sulle nostre frequenze lo speciale "Aspettando Con_Vivere Festival", la pillola quotidiana che vi guiderà alla scoperta della decima edizione del festival in programma a Carrara dall'11 al 13 settembre.

Per la X edizione di Con-vivere Festival, il comitato organizzatore ha voluto scegliere,  il tema Terra. Uno sguardo al mondo globale, che sarà come d’abitudine declinato in decine di incontri con esperti, appuntamenti musicali, cinematografici, gastronomici e molto altro ancora.

Il pianeta visto dall’esterno e nel suo insieme ci interroga sotto numerosi punti di vista” dicono dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, l'ente ideatore e organizzatore del festival, “come uomini, innanzitutto, che lo abitiamo in una molteplicità di culture e civiltà, ma accomunati da una stessa natura e origine. Nel corso della storia, poi, abbiamo tracciato soglie e confini, che hanno diviso queste stesse culture, ma anche altrettante connessioni e fili che sono stati tesi e intrecciati per metterle in comunicazione, confronto, spesso in conflitto. Si tratta di spazi fluidi e dinamici dell’esperienza storica, dominati da fenomeni come il movimento, il meticciato, gli scambi di idee e cose, le reti trasnazionali, elementi che sono alle origini del nostro presente globale”.

Nelle pillole quotidiane di Aspettando Con_Vivere Festival, ascolteremo le voci dei nostri ospiti, scopriremo il programma delle conferenze, degli appuntamenti culturali, gastronomici, musicali e della rassegna cinematografica.
Non dimenticate di visitare il sito ufficiale del festival www.con-vivere.it per scaricare il programma e leggere le anticipazioni.

 
Vinci i biglietti per Interpol, Mannarino, Caparezza e Negrita a Prato
Scritto da Redazione    Venerdì 28 Agosto 2015 15:38    PDF Stampa E-mail
Musica
logo_pratoSe  c’è un mese durante il quale la Toscana dà il meglio della sua bellezza quello è di sicuro settembre. Settembre è il mese del vino e di meravigliosi colori e, a Prato, settembre è da sempre il mese della grande festa.
L'edizione 2015 di Settembre Prato è Spettacolo, prevede un programma ricco di musica italiana ed internazionale, oltre ai tanti eventi collaterali.

Contatto Radio offre la possibilità a tutti i suoi ascoltatori di partecipare gratuitamente ai concerti di Interpol, Mannarino, Caparezza e Negrita mettendo in palio 1 biglietto a serata.

Partecipare al contest è semplice:

1) Vai sulla pagina Facebook di Contatto Radio e clicca "Mi Piace", oppure diventa Follower del nostro account di Twitter;

2) Vai sull'album fotografico dedicato a Settembre Prato è Spettacolo e condividi sul tuo profilo la foto del concerto oppure fai retweet del post contenente la foto e le info del concerto a cui sei interessato (non ci sono limiti al numero di condivisioni: ogni utente può partecipare a tutte le estrazioni).

--> Clicca QUI per il LINK per l'album foto su Facebook

3) I vincitori verranno estratti tra tutti coloro che avranno condiviso la foto su facebook o twitter e verranno contattati tramite un messaggio privato sul social network. Le comunicazioni verranno effettuate 2 giorni prima la data del concerto. Nel caso di rinuncia, sarà estratto un ulteriore nominativo;

4) La sera del concerto sarà possibile ritirare il biglietto recandosi direttamente alla biglietteria presente in loco (nel rispetto degli orari e del regolamento dell'organizzazione del festival http://www.settembreprato.it) con un documento di identità;

Per qualsiasi informazione, scrivi una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure con un messaggio sulla nostra pagina facebook.

Buona fortuna!

 

 

 

 
"Mamafrica", un documentario sulla vita di Mamadama Camara
Scritto da Redazione    Mercoledì 29 Luglio 2015 19:51    PDF Stampa E-mail
Cultura

mamadara_camaraAl Mama Africa Meeting intervistiamo Andrea Rovelli e Roberta Imberti, due registi e attivisti della comunicazione, come lo stesso Andrea si è definito, che fanno parte del collettivo Guembarana, nato nel 2008 che raggruppa i lavori con tema Africa di diversi videomaker che da più di dieci anni raccontano questo paese e le sue abitudini, parlando, attraverso il cinema e le immagini, di problematiche molto attuali, come la parità di genere e il razzismo, che toccano tanto la società africana quanto la nostra. 

Sabato 1 agosto
sarà proiettato parte del documentario "MamAfrica",
uno dei progetti di Guembarana, che nasce dall'incontro di Andrea e Roberta con Mamadama Camara, una danzatrice guineana che ha fatto la storia della danza e della cultura africana. Mamadama Camara è MamAfrica

Questo progetto è’ il frutto di un lungo lavoro di relazioni tessute negli anni che ha portato i due registi a vivere a Conakry, la capitale della Repubblica di Guinea, per seguire la quotidianità familiare di Mamadama Camara, ex componente de Les Ballets Africains.

Un rarissimo documento dall’interno della profondità delle tradizioni africane, gelosamente custodite dalla notte dei tempi e tramandate oralmente dai Griot, unici depositari della storia dell’Africa. Attraverso la quotidianità di Mme Mamadama Camara emerge la cultura e la tradizione di un intero popolo che trova nell’arte e nella tradizione la speranza in un domani migliore.

La storia è arricchita dall’amichevole partecipazione di mumerosi artisti provenienti dalle diverse parti dell’ Africa che nel corso della propria storia hanno lavorato o si sono ispirati a Mme Mamadama Camara, come Famoudou konaté, Sourakhata Dioubate, Naby Eco Camara, Sekou Sano e Les Merveilles de Guinée.

E' disponibile un trailer del film all'indirizzo: https://vimeo.com/101813667

Di seguito le interviste ad Andrea e Roberta.


ASCOLTA // SCARICA
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (INTERVISTA rovelli-imberti.MP3)Intervista a Andrea Rovelli e Roberta ImbertiAscolta e condividi3525 Kb
 


Pagina 2 di 85

CONTATTO RADIO

Sede legale, amministrazione, redazione e studi:
Via Loris Giorgi 3 - 54033 - Carrara (MS) - ITALY

Materiale promo audio e riviste:
c.a: Simone Lazzaroni

Telefoni: (+39) 0585 777625