PER LA TUA PUBBLICITA' SULLE NOSTRE FREQUENZE:
0585 777 625 oppure commerciale@contattoradio.it
Associazioni
SottoControllo: la sintesi delle conferenze in onda ogni mercoledì alle 16 30
Scritto da Redazione WEB    Venerdì 25 Marzo 2011 18:18    PDF Stampa E-mail
Notizie - Associazioni

SOTTOCONTROLLO

Il controllo sociale nelle sue varie sfumature: dalla definizione nelle scienze sociali al suo concretizzarsi nella storia, nella gestione del territorio, nell’architettura, nelle nuove tecnologie e nelle politiche pubbliche.

“Essere governati, significa essere controllati a vista, ispezionati, spiati, diretti, legiferati, regolamentati, parcheggiati, indottrianati, pregati, controllati, soppesati, apprezzati, censurati, comandati, da esseri che non hanno nè il titolo, né la scienza, né la virtù(…). Essere governati significa essere, a ogni operazione, a ogni transazione, a ogni movimento, annotati, registrati, recensiti, tariffati, timbrati, tosati, quotati, patentati, diplomati, autorizzati, ammoniti, impediti, riforamti, raddrizzati, corretti. Significa, col pretesto dell’utilità pubblica e in nome dell’interesse generale, alla minima resistenza, alla prima parola di protesta, repressi, multati, vilipesi, braccati, strapazzati, picchiati, disarmati, legati, imprigionati, fucilati, mitragliati, giudicati, condannati, deportati, sacrificati, venduti, traditi, e come se non bastasse,presi in giro, beffati, oltraggiati, disonorati. Ecco il governo, ecco la sua giustizia, ecco la sua morale! E dire che ci sono tra noi dei democratici che pretendono che il governo abbia del buono; dei democratici che sostengono, in nome della Libertà, dell’Eguaglianza, della Fraternità, quest’ignominia (…).” P.-J.Proudhon, “Idée generale de la révolution au XIXe siècle

L’evento, organizzato dall'Associazione Biblioteca Archivio Germinal, si è sviluppato attraverso una serie di incontri in cui sono stati invitati a parlare studiosi della materia e comitati.

Da mercoledì 30 marzo, ogni mercoledì alle 16 30 è possibile riascoltare la sintesi dei vari incontri. Nei giorni a seguire le trasmissioni verranno pubblicate sul nostro sito per essere riascoltate.

Un programma a cura di Cecilia Biancalana per la regia di Davide Lazzaroni.

 
Se non ora quando?
Scritto da Redazione WEB    Giovedì 10 Febbraio 2011 20:51    PDF Stampa E-mail
Notizie - Associazioni

Se non ora quando?

Domenica pomeriggio in diretta su Popolare Network le "piazze delle donne".

Se non ora quando? L'ora, su Popolare Network, scatta alle 14.30 di domenica 13 febbraio 2011.

Ma le ore sono tre: tre ore di diretta, con due studi esterni - a Roma e a Milano - e decine di collegamenti dalle città in cui donne e uomini scenderanno in piazza per ribadire l'importanza di essere CITTADINE e CITTADINI e per riaffermare la dignità degli UOMINI e delle DONNE. Fiere ed orgogliose, come è scritto nel manifesto della manifestazione.

Domenica 13 febbraio dalle 14.30 alle 17.30 sulle frequenze di Popolare Network

 

Se non ora quando,

l'elenco delle manifestazioni città per città

 
Un popolo alla macchia. Storie alla radio.
Scritto da Redazione WEB    Sabato 27 Novembre 2010 09:01    PDF Stampa E-mail
Notizie - Associazioni
Un popolo alla macchia
Carrara - Lunedì 29 novembre alle ore 16:00 riproponiamo in onda lo speciale, in occasione del 66esimo anniversario. La storia del grande rastrellamento nazifascista del 29 novembre 1944 attraverso le parole di 25 testimoni. Conduce Matteo Bartolini, regia di Simone Lazzaroni. Intervengono i curatori della ricerca di storia orale Luca Madrignani, Simona Mussini e Alessio Giannanti di Archivi della Resistenza - Circolo Edoardo Bassignani. Musiche di Erik Satie eseguite al pianoforte da Davide Baudone.

 

 

 

 

 

 

 

 
CON/VIVERE CON LA DIVERSITA', prima Sagra del Finocchio
Scritto da Redazione WEB    Martedì 24 Agosto 2010 18:06    PDF Stampa E-mail
Notizie - Associazioni
Convivere con la diversità

Proprio in contemporanea con il festival Convivere, a Carrara il prossimo 11 settembre si svolgerà il primo BarCamp "Con/vivere con la diversità" dedicato al tema dell'omosessualità, a cui farà seguito Sagra del Finocchio ed uno spettacolo di Drag Queen. La forza dell'(auto)ironia per affrontare in modo serio un tema difficile e di forte attualità. Ad organizzare il tutto lo Sportelo Arcolbaleno dell'Arci e l'associazione La Conca, dei Radicali.

Queste le tematiche affrontate negli incontri previsti nella giornata:
AREA SALUTE
- Infezioni sessualmente trasmissibili e salute
AREA LEGALE - Diritti Civili GLBT
AREA DIVERSITA' E VIOLENZA - Omofobia, transofobia e violenza
AREA IDENTITA' DI GENERE - il mondo Trans e l'identità di genere

Durante il Barcamp sarà possibile visitare anche la mostra fotografica
OLOCAUSTO E TRIANGOLI ROSA

PROGRAMMA

ORE 9.00 APERTURA DEI LAVORI

0RE 12.45 BREAK

ORE 14.30 RIPRESA DEI LAVORI

ORE 18.00 PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI PASQUALE QUARANTA " OMOSESSUALITA E VANGELO- Don Franco Barbero risponde" CON LA PARTECIPAZIONE DELL'AUTORE http://www.napoligaypress. it/?p=2632

ORE 19.45 SPAZIO GASTRONOMICO

A SEGUIRE SPETTACOLO DRAG QUEEN DIRETTAMENTE DA BOLOGNA
" QUEEN SISTERS SHOW " www.queensistersshow.com

per info : www.convivereconladiversit a.it
Cell: 3358096638

 

 
Fino al cuore della rivolta, a Fosdinovo dal 30 luglio
Scritto da Redazione WEB    Mercoledì 21 Luglio 2010 16:13    PDF Stampa E-mail
Notizie - Associazioni

FINO AL CUORE DELLA RIVOLTA

Fino al cuore della rivolta
vi edizione
Dedicata a Paolino Ranieri

30 luglio - 3 agosto 2010
Museo Audiovisivo della Resistenza
Fosdinovo (MS)

PROGRAMMA
Venerdì 30 luglio – Museo Audiovisivo della Resistenza

Giornata in collaborazione con il festival “I Luoghi della Musica”


Ore 16.00
Presentazione dell’iniziativa e saluto delle istituzioni

Enzo Monteleone (Presidente Consiglio Regione Liguria), Massimo Cervelli (Regione Toscana), Osvaldo Angeli (Presidente Provincia Massa-Carrara), Paola Sisti (Ass. Cultura Provincia della Spezia), Massimo Dadà (Sindaco Fosdinovo), Massimo Caleo (Sindaco Sarzana), Renzo Bellettato (Associazione Museo della Resistenza), Dino Baudone (Pres. Cons. Comune di Lerici), Marina Babboni (Festival Lunatica), Massimo Marcesini (Ass. Cultura Comune Ortonovo), Elena Emma Cordoni (Incaricata alla Memoria, Comune Massa), Marzio Favini (Sindaco Castelnuovo Magra), Giovanna Bernardini (Ass. Cultura Comune Carrara), Umberto Moisè (Presidente ARCI Carrara Lunigiana), Alberto Tognoni (Presidente ARCI Val di Magra), Paola Varesi (Museo Casa Cervi). Saranno presenti i/le partigiani/e delle sezioni locali dell’ANPI


Ore 18.00
Dibattito/1
Paolino Ranieri: partigiano del futuro
con Andrea Ranieri, Giovanni Contini (Soprintendenza Archivistica per la Toscana), Denise Murgia (ANPI Sarzana)

Ore 21.00
Maurizio Maggiani
“Carne macinata per l’universo”

Ore 22.00
Cisco e il Coro delle Mondine di Novi
“Fatica da coltivare”
con Stefano “Cisco” Bellotti (vox), Francesco Magnelli (pianoforte, magnellophoni), Andrea Faccioli (chitarre, banjo), Patrick Wright (violino), Simone Coppellini (tromba), Bruno Bonarrigo (basso), Beppe Mondini (batteria), Mondine di Novi (cori)

Dopospettacolo/1
Antica Rumeria Lagrima de Oro
con Vito Andolini (voce e clarinetto), Pilar Morena Del Faro (voce), Filomena Caruso (percussioni), Sante Mancini (basso), Inga Molnard (sassofoni), Eremo De Passavilla (chitarra), Pepe Santucci (fisarmonica)



Sabato 31 luglio - Museo Audiovisivo della Resistenza

 

Ore 10.30
Seminario di storia orale: esperienze a confronto

Ore 16.00
Fuori Orario/1
Pillole di Museo: visita con i partigiani Vanda Bianchi e Giuseppe Cargiolli

Ore 16.30
Dibattito/2
Donne, Resistenza e cittadinanza repubblicana
con Adriana Dadà (Università di Firenze), Marta Baiardi (Istituto della Resistenza in Toscana), Lucia Cardone (Università di Sassari)

Ore 18.00
Dibattito/3
Vuoti di memoria e revisionismi
con Angelo D’Orsi (Università di Torino), Paolo Pezzino (Università di Pisa)

Ore 21.00
Ascanio Celestini
“Racconti”

Ore 22.00
Apuamater e Alessio Lega
“Canto di una cattiva compagnia contro il silenzio”
con Alessio Lega (voce e chitarra), Rocco Marchi (melodica e strumenti vari), Francesca Baccolini (contrabbasso), Davide Giromini (voce e fisarmonica), Luca Rapisarda (voce e chitarra), Micaela Guerra (voce), Debora Lari (violino), Nicola Bellulovich (sax), Gabriele D’Ascoli (basso), Flavio Andreani (batteria)

a seguire
Suonatori Terra Terra
con Luca Vitali (chitarra), Marcello Lomascolo (grancassa, chitarra), Federica Chezzi (tamburello, voce), Angelica Valtancoli (piatti, voce), Angela Partenza (asse dei panni, voce), Francesco Di Mauro (sax soprano), Michela Benvenuti (fisarmonica)

Dopospettacolo/2
Los Caimanos
con Luca Borghetti (voce e chitarra), Alberto Pagano (chitarra), Marco Sanguinetti (basso), Alessandro Badiale (batteria), Andrea Ariani (tastieri)

 




Domenica 1 agosto

Giornata in collaborazione con il festival “Lunatica”



Ore 10.30 - Museo della Resistenza
Assemblea del festival
«Tra il dire e il fare»: incontro con gli ospiti di “Fino al cuore della rivolta” per un cantiere di idee e proposte

Ore 16.00 - Fosdinovo - Piazza Matteotti
Dibattito/4
Cantare sapendo di sognare? Ideali e pratiche del progetto IN.CON.T.R.O.
Paolo De Simonis (Università di Firenze), Stefano De Martin (Direttore di Scandicci Cultura), Fabio Baroni (Comune di Fosdinovo)


Intervento teatrale del Maggio drammatico di Antona
“Berluska e… l’opposizione”
scritto da Gian Carlo Bertuccelli. Personaggi e interpreti: Marino Bertilorenzi (Berluska, capo del Governo), Valdemaro Bertuccelli (Brontolo, capo dell'opposizione), Lucia Del Giudice (La “Pasionaria”), Gian Carlo Bertuccelli (Rutolante ovvero Suggeritore)

Ore 18.30 - Fosdinovo - Museo della Resistenza
Camminata per i Sentieri della Resistenza dedicata a Ivan Bernardini. Accompagnamento musicale dei Suonatori Terra Terra
a cura del Comitato Sentieri della Resistenza. Partenza dal borgo di Fosdinovo, arrivo al Museo Audiovisivo della Resistenza. Tempo previsto 45 minuti (per il ritorno sarà disponibile un servizio navetta fino al borgo di Fosdinovo)

Ore 19.00
Fuori Orario/2
Pillole di Museo: visita con i partigiani Laura Seghettini, Giorgio Mori

Ore 21.00 - Fosdinovo - Museo della Resistenza
Contrasto in Ottava rima coi poeti estemporanei toscani
Realdo Tonti, Gabriele Ara, Emilio Meliani

Ore 22.00
Simone Cristicchi e il Coro dei Minatori di Santa Fiora
“Canti di miniere, vino, amore e anarchia”
con Simone Cristicchi (voce), Coro di Santa Fiora (cori), Michele Ranieri (percussioni, basso, mandolino), Riccardo Corso (chitarra), Gianmarco Nuciotti (chitarra), Giuliano Travi (fisarmonica)

Dopospettacolo/3
Suonatori Terra Terra



Lunedì 2 agosto - Museo Audiovisivo della Resistenza


Ore 10.00

Il museo incontra i/le bambini/e
Incontro con i partigiani Vanda Bianchi e Luigi Fiori

Ore 10.30

Laboratorio musicale per un canzoniere della rivolta

Ore 16.00
Fuori Orario/3
Pillole di Museo: visita con i partigiani Luigi Fiori e Piero Guelfi

Ore 16.30
Dibattito/5
Cantare la rivolta! Canzoni di lotta tra passato e presente
con Cesare Bermani (storico orale), Stefano Arrighetti (Istituto Ernesto de Martino), Gianfranco Azzali “Micio” (Lega di Cultura di Piadena). Introduce Matteo Bartolini (Contatto Radio – Popolare Network)

Ore 18.00
Dibattito/6
Informazione e memoria, tra pubbliche amnesie e resistenze del presente
con Gabriele Polo (giornalista, «il Manifesto»), Massimo Rebotti (giornalista, ex direttore di «Diario»), Tom Behan (storico, Università di Canterbury). Introduce Federico Bogazzi (Radio Popolare Roma – Popolare Network)

Ore 21.00
Marco Rovelli e Teatro della Cooperativa
“Servi”
regia di Renato Sarti
di Marco Rovelli e Renato Sarti. Con Marco Rovelli, Mohamed Ba. Musiche di scena di Marco Rovelli (chitarra e voce), Lara Vecoli (violoncello), Davide Giromini (fisarmonica)

Ore 22.00
E Zèzi gruppo operaio
“Ciente paise”
con Marzia Del Giudice (voce e nacchere), Maura Sciullo (voce e tammorre), Massimo Ferrante (voce e chitarra), Cristian Galia (batteria), Massimo Mollo (voce, chitarre, mandolino), Franco Paolo Perreca (clarinetto), Maurizio Saccone (sax), Enzo Salerno (basso), Carmine Terracciano (chitarra, mandola), Pasquale Terracciano (voce, tammorre e percussioni), Angelo De Falco (strumenti popolari)

Dopospettacolo/4
Fratelli Rossi
con Glauco Berni (chitarra e voce), Francesca Sarcoli (voce), Emiliano Bargagni (basso), Francesco Iorio (tromba), Jacopo Menichetti (voce narrante)



Martedì 3 agosto - Museo audiovisivo della Resistenza


Ore 10.00
Il museo incontra i/le bambini/e
Incontro con i partigiani Vanda Bianchi e Luigi Fiori

Ore 16.00
Fuori Orario/4
Pillole di Museo: visita con i partigiani Turiddo Tusini, Lido Galletto

Ore 16.30
Dibattito/7
Pedagogia della Resistenza: il passaggio del testimone
con Angela Persici (Istituto Pedagogico della Resistenza), Virginia Martini (Blanca Teatro), Giuseppe Lo Castro (Università della Calabria)

Ore 18.00
Dibattito/8
Fenisia, Filopanti e altri racconti. All’origine della storia orale in Italia
con Cesare Bermani (storico orale), Filippo Colombara (storico orale)

Ore 20.15
Spettacolo nel bosco
Blanca Teatro
“Il timido”
con Antonio Bertusi. Regia di Virginia Martini. Progetto per una pedagogia della Resistenza, dedicato alla figura umana e professionale di Gianni Rodari

Ore 21.30
“Canzoniere della rivolta”
Concerto di Paolo Ciarchi, Claudio Cormio, Sandra Boninelli, Nuovo Canzoniere Bresciano e tanti altri ospiti…

Ore 22.00
Paolo Pietrangeli
(t)ESSERE
Due atti cantati, sonati e recitati
con Paolo Pietrangeli (voce e chitarra), Alfredo Messina (piano e fisarmonica), Sandro Gibellini (chitarre elettrica e acustica), Paolo Ciarchi (la qualunque), Rocco Marchi (basso e tastierina a bocca), Johnny Errera (attore). Testo di Paolo Pietrangeli, Luigi Ciorciolini e Enzo Sferra

Dopospettacolo/5
giannY sYmbolo
con Gianny Symbolo (voce e chitarra), Giromini Redelnoir (fisarmonica), Gabriele D’Ascoli (basso), Micaela Guerra (voce), Matteo Procuranti (clarinetto)

INGRESSO GRATUITO PER TUTTI GLI SPETTACOLI

Il Museo Audiovisivo della Resistenza effettuerà la seguente apertura straordinaria: ven 16-21; sab 16-21; dom 10-13 e 16-21; lun 16-21; mar 16-21. È possibile visitare il museo in orario diversi da quelli indicati, su prenotazione e per gruppi di minimo 15 persone (info 0187 680014 www.museodellaresistenza.it)

Come arrivare



Per il festival info: 329.0099418 / 320.5627746

 

 


Pagina 9 di 11

CONTATTO RADIO

Sede legale, amministrazione, redazione e studi:
Via Loris Giorgi 3 - 54033 - Carrara (MS) - ITALY

Materiale promo audio e riviste:
c.a: Simone Lazzaroni

Telefoni: (+39) 0585 777625