PER LA TUA PUBBLICITA' SULLE NOSTRE FREQUENZE:
0585 777 625 oppure commerciale@contattoradio.it
Associazioni
Anche a Carrara e Pontremoli si marcia scalzi
Scritto da Redazione    Giovedì 10 Settembre 2015 11:01    PDF Stampa E-mail
Notizie - Associazioni

marcia_scalziAnche Carrara e Pontremoli aderiranno alla "Marcia delle donne e degli uomini scalzi".

L’appello a sostegno dei migranti lanciato da personalità del mondo dello spettacolo, della cultura e del giornalismo in occasione della Mostra del Cinema di Venezia, è stato sottoscritto da associazioni, enti e società civile che hanno organizzato manifestazioni in più di 60 città Italiane.

A Carrara l'appuntamento è venerdì 11 settembre, in concomitanza con la marcia a Venezia, alle ore 16.45 in Piazza Matteotti, mentre la marcia di Pontremoli si terrà sabato 12 settembre, con appuntamento alle ore 15.00 in Piazza Italia.

Vi proponiamo di seguito le interviste al segretario della Cgil di Massa Carrara, Paolo Gozzani, e alla portavoce dell'Accademia Apuana della Pace, Maria Stella Buratti, due soggetti che, assieme ad Arci Massa Carrara, sono i promotori dell'iniziativa a Carrara.

 


ASCOLTA // SCARICA
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (marciadonneuominiscalzi.mp3)Marcia delle donne e degli uomini scalziinterviste a Paolo Gozzani Cgil Massa Carrara e Maria Stella Buratti Accademia Apuana della Pace5992 Kb
 
La radio in valigia: Amisnet presenta il suo progetto crowdfunding
Scritto da Redazione    Lunedì 09 Febbraio 2015 18:20    PDF Stampa E-mail
Notizie - Associazioni

radio_in_valigiaUna radio in valigia. Lo studio mobile dell'agenzia AMISnet è il progetto di una radio itinerante, compatta e leggera, capace insomma di far germogliare il seme della comunicazione ovunque la si voglia portare. Che si tratti di un mercatino contadino o di una baraccopoli in mezzo alla città o ancora di un vagone di treno, quelli ad alta densità di passeggeri ed alto ritardo, dove son stipati i pendolari, "Una radio in valigia" può essere montata rapidamente e, anche se il luogo è angusto e ristretto, aprire insospettabili spazi di comunicazione e informazione.

Andrea Cocco racconta ai nostro microfoni che grazie al sostegno del movimento WWOOF Italia, "Una radio in valigia" sarà costruita con materiali resistenti e anti-shock ma soprattutto predilegendo la pratica del riuso. L'involucro verrà ideato in collaborazione con Officine Zero, una fabbrica romana recuperata e riconvertita, mentre i microfoni saranno quelli riparati e modificati da Braingasm, laboratorio di microfoni artigianali, e per l'informatica si farà ricorso alle doti di Reware, cooperativa che si occupa del recupero di pc. Lo studio mobile peserà non più di 6 kg e sarà collegato ad un pannello solare con relativo sistema elettrico per l'autosufficenza energetica.

Un progetto ambizioso e importante e per realizzare tutto questo, l'Agenzia Radiofonica AMISnet ha aperto un canale per il sostegno e di finanziamento collettivo grazie alla piattaforma crowdfunding Produzioni dal basso. Qui la pagina da visitare per sapere di più sul progetto e finanziare la campagna.

Di seguito, il player per ascoltare il podcast dell'intervista ad Andrea Cocco di Amisnet.

 


ASCOLTA // SCARICA
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Amisnet una radio in valigia.mp3)Amisnet presenta il suo progetto crowdfunding Una radio in valigiaAscolta e condividi10029 Kb
 
Palestina. Non c'è pace senza giustizia
Scritto da Redazione    Venerdì 12 Settembre 2014 09:18    PDF Stampa E-mail
Notizie - Associazioni

palestine-onu-mondeAbbiamo ospitato ai microfoni di Contatto Radio, Enio Minervini e Michele Borgia del Coordinamento Palestina Libera Massa Carrara - La Spezia, per parlare di una manifestazione in programma questo sabato, 13 settembre, a Massa. Una manifestazione che è il culmine di una serie di azioni di infrormazione e sensibilizzazione, mostre,conferenze, flash mob, volantinaggi, prese di posizione pubbliche che le due province, da sempre vicine al popolo palestinese, hanno ospitato dalla ripresa del conflitto.

A fondo pagina, l'audio dell'intervista da ascoltare o scaricare.

L'appuntamento per la manifestazione è alle ore 17.00 presso Piazza IV Novembre (piazzale antestante alla stazione ferroviaria). Il corteo raggiungerà Piazza Matteotti dove, dalle 19, ci saranno interventi e collegamenti con Gaza e la Sardegna.

Tutte le informazioni le trovate sulla pagina facebook dell'evento.

 


ASCOLTA // SCARICA
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (palestina.mp3)Coordinamento Palestina LiberaAscolta o scarica il file5736 Kb
 
MIA 2014, un abbraccio Mediterraneo
Scritto da Redazione    Mercoledì 09 Luglio 2014 11:36    PDF Stampa E-mail
Notizie - Associazioni

mia_2014

Parte oggi la ventesima edizione del Meeting Internazionale Antirazzista che si terrà a Cecina, in provincia di Livorno, fino al 12 luglio.
Un punto di arrivo e di partenza per riflettere e confrontarsi con le associazioni, il mondo politico, dell'informazione e con i cittadini sui temi del razzismo, immigrazione, accoglienza e cultura.

A Meltin Pop è intervenuto Gianluca Mengozzi, presidente di Arci Toscana, che ha parlato di quanto le tematiche affrontate da questo meeting siano centrali per l'Italia, per i paesi che affacciano sul Mediterraneo e per tutta l'europa e quali sono le principali sfide che Arci propone alle amministrazioni per fare del Mediterraneo un luogo di accoglienza e di avanguardia sui diritti.

Oltre ai momenti di approfondimento e di studio, durante le giornate del Meeting sarà possibile partecipare a laboratori creativi e ai concerti serali, tutti ad ingresso gratuiti.

E' possibile scaricare il programma completo dal sito meeting.arcitoscana.it


ASCOLTA // SCARICA
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Mengozzi MIA 2014.mp3)MIA 2014 - Gianluca Mengozzi presidente Arci ToscanaAscolta o scarica il file2803 Kb
 
Barghouthi e la lotta palestinese. Intervista a Luisa Morgantini
Scritto da Redazione    Lunedì 26 Maggio 2014 17:07    PDF Stampa E-mail
Notizie - Associazioni

marwan-barghouti"Le Nazioni Unite presero una posizione ferma contro l’apartheid e negli anni si costruì un consenso internazionale che aiutò a mettere fine a questo sistema iniquo… ma noi sappiamo molto bene che la nostra libertà non è completa senza la libertà dei palestinesi" (Nelson Mandela)

L'ONU ha dichiarato il 2014 "Anno della solidarietà con il popolo Palestinese" e dalla prigione di Robben Island, lo scorso ottobre,  è stata lanciata la Campagna per la liberazione di Marwan Barghouti e di tutti i prigionieri politici palestinesi.

Della figura di Marwan Barghouti e della situazione dei prigionieri palestinesi detenuti nelle carceri di Israele, ci parla Luisa Morgantini, presidente dell'associazione Assopace Palestina che da molti anni sostiene la lotta palestinese.
Occasione è stata l'incontro con Luisa Morgantini a La Spezia, organizzato da
Comitato Dialoghi di Pace, Comune della Spezia, Arci, Associazione Mediterraneo, Caritas, GAN, Freedom Flotilla di Spezia, Massa e Carrara in collaborazione con AssopacePalestina.

In studio anche Daniela Patrucco, che ci parla, tra le altre cose, anche di una particolare iniziativa dell'associazione: i viaggi in Palestina per conoscere questa terra, le persone che ci vivono e che lottano ogni giorno contro la colonizzazione.



ASCOLTA // SCARICA
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Intervista Luisa Morgantini campagna liberazione Marwan Barghouthi (1).mp3)Intervista a Luisa Morgantini - prima parteAscolta o scarica il file2436 Kb
Scarica questo file (Intervista Luisa Morgantini campagna liberazione Marwan Barghouthi (2).mp3)Intervista a Luisa Morgantini - seconda parteAscolta o scarica il file6777 Kb
Scarica questo file (Intervista Luisa Morgantini campagna liberazione Marwan Barghouthi (3).mp3)Intervista a Luisa Morgantini - terza parte Ascolta o scarica il file6344 Kb
 


Pagina 1 di 11

CONTATTO RADIO

Sede legale, amministrazione, redazione e studi:
Via Loris Giorgi 3 - 54033 - Carrara (MS) - ITALY

Materiale promo audio e riviste:
c.a: Simone Lazzaroni

Telefoni: (+39) 0585 777625