PER LA TUA PUBBLICITA' SULLE NOSTRE FREQUENZE:
0585 777 625 oppure commerciale@contattoradio.it
Costume
Girl Geek Dinners: la tecnologia è una cosa da donne!
Scritto da Giuliano Faggioni    Giovedì 16 Maggio 2013 17:49    PDF Stampa E-mail
Notizie - Costume


Cene, aperitivi ed incontri a tema tecnologico e rigorosamente "Girls only". Questo è Girl Geek Dinners,  network che riunisce le appassionate di tecnologia, internet e social media di tutto il mondo, fondato nel 2005 a Londra dalla software engineer Sarah Blow. Girl Geek Dinners è presente anche in Toscana, dove sono diverse le iniziative organizzate da queste "Hi-tech Girls", come ci ha spiegato Ilaria Danesi di Girl Geek Dinners Toscana nell'intervista realizzata da Francesca Ghio, andata in onda durante la nostra trasmissione Meltin Pop.

ASCOLTA // SCARICA
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (IntervistaIlariaDanesi.mp3)Ilaria Danesi - Girl Geek Dinners ToscanaAscolta l'intervista5741 Kb
 
#Welcome to the jungle
Scritto da Redazione    Martedì 14 Maggio 2013 17:58    PDF Stampa E-mail
Notizie - Costume

Parliamo di internet e del dibattito sulle problematicità legate all'uso consapevole e alla sicurezza che si è riaperto dopo due episodi in particolare: l'intervista alla Presidentessa della Camera Laura Boldrini in cui parlava di minacce di morte e offese ricevute quotidianamente sui social network, e dell'addio di Enrico Mentana, direttore del Tg di La7, a Twitter a seguito dei troppi insulti gratuiti da parte di utenti anonimi.
Ci aiuta a fare chiarezza Massimo Mantellini, giornalista e blogger. Il web è davvero una giungla in cui regna l'anarchia? La sua risposta (provocatoria) è che gli italiani "Sono allergici a Internet perchè sono (tutti) poco allenati alla libertà".

Ascolta l'intervista a Meltin Pop


ASCOLTA // SCARICA
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Massimo Mantellini.mp3)Massimo MantelliniAscolta l'intervista14847 Kb
 
Una mela al giorno toglie il medico di torno?
Scritto da Redazione    Lunedì 13 Maggio 2013 18:43    PDF Stampa E-mail
Notizie - Costume



Parliamo di sana alimentazione, soprattutto delle giovani generazioni, con Alessandro Fabretto, organizzatore, insieme all'Associazione Salus Mater di Forlì e al Consultorio famiglia Onlus di Massa, della conferenza "Mela mangio a merenda - Il futuro dei nostri figli passa attraverso le nostre scelte".
In Italia il problema dell'obesità è dilagante, soprattutto fra i giovanissimi. Colpa, troppo spesso, della cattiva alimentazione, dei ritmi frenetici che ci portano a scegliere il cibo confezionato o il fast food e al basso consumo di frutta e verdura. Sembra un paradosso che il paese della dieta mediterranea non sappia più mangiare correttamente. Relatore della conferenza sarà Mauro Mario Mariani, medico nutrizionista collaboratore di tante trasmissioni televisive come Geo&Geo, Linea Verde etc.

La conferenza si svolgerà Martedì 14 Maggio alle 20:30 presso il Teatrino dei Servi di Massa.
La partecipazione è libera e sarà offerto a tutti un buffet a base di prodotti biologici.



ASCOLTA // SCARICA
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Alessandro Fabretto Mela mangio a merenda.mp3)Mela mangio a merendaIntersvista a Alessandro Fabretto10751 Kb
 
A rischio la coltivazione della primula in Versilia
Scritto da Giuliano Faggioni    Lunedì 11 Febbraio 2013 18:27    PDF Stampa E-mail
Notizie - Costume

Circa 2000 mazzolini di primule gialle saranno distribuiti al pubblico del Carnevale di Viareggio durante la tradizionale sfilata dei carri del Martedì Grasso. Questa iniziativa dal titolo “Salviamo la Primula”, organizzata dalla Coldiretti di Lucca in collaborazione con Consorzio Toscana Produce e Carnevale di Viareggio, è stata pensata per sostenere “il rilancio in Versilia della produzione della primula, attualmente a rischio scomparsa a causa della scarsa sua remunerazione per i produttori, nonostante non si tratti di un fiore che richieda particolari cure per la sua coltivazione”. Così ci ha spiegato il Presidente della Coldiretti di Lucca, Cristiano Genovali che ha poi aggiunto che “a rendere ancor più forte il messaggio a favore dei coltivatori di questo fiore, l’evento arriva proprio nel periodo di S.Valentino, in cui la distribuzione dei fiori da vaso come la primula viene ancor più in secondo piano rispetto ai fiori recisi, come le classiche e rose rosse”. Non è la prima volta che la Coldiretti organizza eventi simili in concomitanza col Carnevale di Viareggio. Negli anni passati i fiori protagonisti furono anemoni, tulipani e ranuncoli, stavolta toccherà, come detto, alle primule. I mazzolini regalati al pubblico saranno poi oggetto di un lancio collettivo e simbolico intorno alle 14:45 a Piazza Mazzini, per creare una festosa pioggia floreale a corollario dell’iniziativa.

 


Pagina 2 di 2

CONTATTO RADIO

Sede legale, amministrazione, redazione e studi:
Via Loris Giorgi 3 - 54033 - Carrara (MS) - ITALY

Materiale promo audio e riviste:
c.a: Simone Lazzaroni

Telefoni: (+39) 0585 777625